Sono Gabriele Marocco.

Sono appassionato di elettronica circuitale proprio come te.

Agli inizi, quando non conoscevo il mondo dei circuiti stampati, diverse volte ho  sbattuto la testa con circuiti non funzionanti.
Tutto sembrava facile: guardavo uno schema circuitale su una rivista di elettronica e decidevo di realizzarlo fisicamente su una breadboard. Immancabilmente, però, c’era qualcosa che non funzionava e perdevo almeno un’ora a trovare il punto critico: molto spesso si trattava di un filo che non faceva bene contatto con un foro della breadboard.
 Dopo alcuni anni, grazie a un compagno di università, ho capito che progettare un circuito stampato non è poi così difficile. Quando ho avuto tra le mani il primo circuito stampato che avevo progettato, ero molto soddisfatto
 Finalmente avevo imparato un modo stabile e riproducibile per realizzare un circuito elettronico.

Da undici anni lavoro nel settore elettronico come progettista hardware. Progettare circuiti non è sempre una passeggiata, ma col passare del tempo i momenti di frustrazione dovuti a circuiti non funzionanti e ad errori di distrazione sono sempre meno.

A ottobre 2020 ho ottenuto la certificazione IPC CID (Certified interconnect Designer). L’IPC è un ente che regola gli aspetti di progettazione, produzione e saldatura di un circuito stampato.

Marocco Gabriele
 
                                                                                            Perchè ho creato e gestisco il progetto di PCB Semplice?
Il progetto di PCB Semplice ha l’obiettivo di diventare una casa per gli appassionati di elettronica  e studenti che vogliono perfezionarsi realizzando circuiti stabili nel tempo. 
Sul web, è vero, ci sono diversi tutorial . Molti di questi, però, sono frammentari e per trovare informazioni davvero complete devi conoscere  la lingua inglese. 
Anche se sai l’inglese, a parte alcuni forum, fatichi a trovare un canale dove poter chiedere consigli  e analizzare i circuiti stampati che hai fatto.
 

Forse ti starai chiedendo: “D’accordo Gabriele, ma diventare un buon progettista di circuiti stampati è complicato? Quali qalità devi sviluppare?”

Sbrogliare un circuito stampato,  secondo la mia esperienza, non è solo tracciare due o tre piste o posizionare alcuni componenti ma è qualcosa di più.  Per realizzare un buon progetto devi sviluppare nel corso degli anni alcune competenze non solo tecniche. Per alcuni punti non mi sento ancora arrivato.
Prima di tutto devi dotarti di una grande dose di pazienza e di determinazione. Ci sono alcuni casi in cui più volte devi sbrogliare le piste, in cui devi più volte spostare fuori di via per trovare la giusta combinazione che ottimizza gli spazi che ottimizza i costi e che non comporti eccessive problematiche di compatibilità elettromagnetica.
Quando lavori per progetti complessi e magari sei inserito in un quadro aziendale devi collaborare con diverse figure. Mi riferisco ad esempio al  disegnatore meccanico, al produttore di PCB, all’assemblatore di componenti, alla figura che effettua il collaudo della scheda e magari anche alla società che effettuerà le prove di compatibilità elettromagnetica . Quindi, devi avere una certa flessibilità e una certa predisposizione ad interfacciarti con persone diverse.
Inoltre, le competenze tradizionali di elettronica e di elettromagnetismo sono sì importanti ma non bastano. Il mondo dell’elettronica e dei circuiti stampati è in continua evoluzione. Ad esempio ci sono nuovi package di componenti, le velocità dei segnali stanno diventando sempre maggiori e questo causa nuove problematiche di integrità dei segnali e nuove  sfide allo sbroglio. Per questo devi avere lo spirito di imparare continuamente o, come si dice anche adesso, devi avere uno spirito di life-long learning,
   
      Cookie Policy         Privacy Policy Policy     PCB SEMPLICE     CF:MRCGRL83A01G535T